L'ideològ

di Stefano Diana

Month: dicembre, 2009

Vacanze a Tocqueville

Viaggiando per l’America del 1830 Alexis de Tocqueville è ammirato della democrazia che si è realizzata. Liberazione di energie per secoli in catene, festa di umanità che decide finalmente di sé, ancora impossibile nel Vecchio Mondo. Ma al contempo il suo sangue aristocratico guarda con una punta di sospettoso disprezzo la nuova classe dominante commerciale […]

Da violenza nascosta, violenza patente

Il duomo di Milano in faccia al Milanese per eccellenza sarebbe una sublime allegoria dantesca. Ma quando è un sasso vero che rompe quei denti digrignati in piazza e quel naso mellifluo di parrucche, diventa un evento iperreale che fa riflettere. Quando arriva nella rinnovata Stazione Centrale di Milano, per scendere dabbasso a piano strada […]

Nobel senza volto

In questi giorni l’internet vede anche da noi il mattino di una concreta attività politica, dove la Rete di Beppe Grillo ha fatto l’alba. Il No-B-day, prima vera prova di mobilitazione di massa basata sulla rete in Italia, indipendente e alternativa ai circuiti governati dai partiti. Di questi comincia a riscattare i tanti orfani, reietti […]

"Io sono come i nostri scultori: l’umano mi appaga. Vi trovo tutto, persino l’eternità."