L'ideològ

di Stefano Diana

Month: maggio, 2014

Apple danger

La superprofittevole Apple sfrutta a mani basse lavoratori, contribuenti, clienti, sotto la copertura giustificativa di un bel design. Ma non è possibile accettare tutto ciò per avere in tasca un smartphone che fa belle foto.

Cosa manca al sogno d’Europa

Le parole originarie dei padri fondatori d’Europa oggi appaiono svuotate dall’oblio del dolore di allora e dalle vacue ripetizioni. Ma ora abbiamo fatti nuovi capaci di ridare loro vigore: la neurobiologia svela una corretta visione dell’uomo dimostrando che l’empatia è normale capacità dei nostri corpi. Quando la favola nera dell’egoismo come motore del mondo sarà rovesciata, potremo essere “uniti nelle diversità”, il motto d’Europa non ancora realizzato. Testo scritto per “Cento anni d’Europa”, tenuto al Salone del Libro di Torino il 9 maggio 2014.

"Io sono come i nostri scultori: l’umano mi appaga. Vi trovo tutto, persino l’eternità."