L'ideològ

di Stefano Diana

Tag: berlusconi

L’arte della televendita

L’altra sera torno a Roma, accendo la tv e mi si presenta uno spettacolo curioso. C’era una televendita in prima serata su Rai Uno. Vendevano delle villette prefabbricate. Il televenditore era tale e quale a Silvio Berlusconi. Ci sapeva fare come venditore, accidenti. Quasi quanto il vero Presidente. Se ne stava seduto e composto, diversamente […]

Nausea Noemi

Sarà che mi sono appena operato al ginocchio e prendo tante medicine, sarà per l’afa ostinata anzitempo, ma la storia di Noemi e dell’amministratore delegato dell’Italia mi dà il voltastomaco. Una nausea concreta, non figurata. Siamo tutti costretti ad occuparcene: ecco lo sgarbo, l’insulto, la penitenza ributtante. Io che non vado mai dal parrucchiere per […]

Misera la morte a tavolino

Non volevo interrompere la sequenza di post sulla new democracy di Obama, ma quello che sta accadendo intorno alla povera Eluana e al suo povero genitore strappa le parole di bocca. Il delirio di intromissione del governo a suon di leggi ad hoc – ne fanno professione – in una faccenda così supremamente individuale, così […]

Stati di calamità artificiale

Donde provenga, poi, la crisi che hanno pur oggi i mortali, che fa crollare banche e imprese per tutto l’orbe del mondo, e spinge a disertare in massa mercati e borse, non è così difficile darne ragione con le parole. Questa mia cover di Lucrezio è sorella dell’ironico cinismo zen con cui la parodia d’Economist […]

L’arretratezza del Nord

Anche il Circeo, a buon diritto un posto del Sud nonostante la vicinanza a Roma, ha avuto ad agosto il suo picco di spazzatura abbandonata, i suoi montarozzi colorati e fetenti sotto il sole ai fianchi delle strade. Difficoltà di coabitazione pubblico-privato, infiltrazioni di malavita, comune di Terracina ignavo e moroso con l’azienda che ritira […]

"Io sono come i nostri scultori: l’umano mi appaga. Vi trovo tutto, persino l’eternità."