L'ideològ

di Stefano Diana

Tag: sobrietà

Imre e Zaha

“Essere senza destino” di Kertész è un’opera per me più grande di tutte quelle della Hadid messe insieme, anche perché sta nella tasca della mia giacca.

La decrescita in breve

La missione totalitaria della crescita è incompatibile con le leggi fondamentali della natura e va sostituita al più presto con l’obiettivo della stabilità. Una decrescita fondata su sobrietà e autoproduzione, e ostile alla miserabile ottica del PIL, è probabilmente l’unica strada che resta, per amore o per forza.

Le ceneri di Artaud

Ieri è stato il mercoledì delle ceneri. Confesso che avevo rimosso quasi del tutto questo dimesso svincolo della tradizione cattolica, la mannaia ascetica che tronca di netto il folleggiare del carnevale. Carnem levare: da oggi si va di magro (ed ecco perché il martedì era grasso, in extremis!). Si segna una croce di polvere col […]

"Io sono come i nostri scultori: l’umano mi appaga. Vi trovo tutto, persino l’eternità."